News

Home / Archive by category "News"
La Fisherman’s Friend StrongmanRun mette i muscoli!

La Fisherman’s Friend StrongmanRun mette i muscoli!

L’edizione 2018 della Fisherman’s Friend StrongmanRun The Original – 20K  è stata davvero indimenticabile, grazie all’entusiasmo coinvolgente e contagioso dei 2532 partecipanti e al percorso cittadino che ha permesso agli abitanti di Rovereto di  trasmettere il proprio incitamento a tutti gli strongmanrunner.

Fin dal mattino nel centro della città si respirava aria di festa grazie al popolo colorato della Fisherman’s Friend StrongmanRun, capace come sempre di unire agonismo e divertimento.

È stata anche quest’anno una festa straordinaria e ancora una volta il livello si è alzato sia per la fantasia dei costumi sempre più stravaganti, sia per la difficoltà degli ostacoli che con il caldo di oggi sono risultati molto impegnativi. Ringraziamento d’obbligo all’Amministrazione Comunale di Rovereto e a tutti i nostri Partner che rendono possibile la realizzazione di un evento spettacolare e impeccabile da un punto di vista organizzativoha dichiarato Andrea Trabuio Responsabile Mass Events RCS Sport – RCS Active Team.

Dalle 14.00 tutti concentrati sulla gara e pronti a dare il massimo con l’ultratrailer Michele Evangelisti, ambassador della corsa, a fare da battistrada con il pettorale numero 1.

“Musica, sudore e tanti ostacoli impegnativi.  La cosa più divertente sono le maschere, si corre in un’atmosfera davvero folle. È stata un’esperienza incredibile, ho corso con un mio team senza pensare troppo al tempo e aiutando chi era più in difficoltà.” ha dichiarato Michele Evangelisti, ultratrailer e ambassador della corsa.

Fra i momenti più suggestivi, il passaggio all’interno dello stadio Quercia Rovereto Città della Pace e dello Sport, l’attraversamento del quartiere Brione oltre al doppio attraversamento del torrente Leno con due autopompe dei vigili del fuoco che spruzzavano forti getti d’acqua.

Ostacoli che, anche questa volta, hanno brillato per difficoltà e fantasia, sia nell’allestimento che nei nomi. Fra i più temuti il “Dolomiti Energia Tough Geyser”, posizionato in piazza Rosmini, e costruito esattamente sopra la celebre fontana circolare. La struttura con un’altezza di 5 metri era composta da una lunga rete navale tenuta alle estremità da due grossi blocchi di container (esattamente 3 per lato) sui quali gli strongmanrunner si sono arrampicati, sfidando.

Molto apprezzato “La Sportiva 90 METERS OF GLORY”, posizionato in Corso Bettini, di fianco al MART, lungo 90 metri in onore dello sponsor tecnico della manifestazione, che festeggia nel 2018 i 90 anni di vita. Il primo tratto era composto da file di pneumatici, seguite da una grossa vasca d’acqua contenuta in un container. A seguire i partecipanti hanno affrontato balle di fieno, un passaggio nei tubi e una rampa, sulla quale sono saliti per arrivare a un gruppo di container posizionati a 5 mt di altezza.

Anche se la Fisherman’s Friend StrongmanRun è un evento non agonistico è giusto segnalare i primi tre arrivati fra gli uomini e fra le donne con relativi tempi.

Classifica:

Uomini

  • Daniele Andreis: 20.49
  • Stefano Medessi: 30.17
  • Nicola Brida: 31.09

Donne

  • Alessia Scalet: 46.17
  • Sarah Natali: 49.57
  • Marta Cereda: 58.50

Il vincitore categoria uomini Daniele Andreis, 27 anni di Caldes in Val di Sole, è uno specialista di sky race ed è alla seconda partecipazione: “Due anni fa sono arrivato secondo. Mi è piaciuto l’ostacolo con l’attraversamento del Leno. Come si fa a vincere? Nessun segreto particolare, perché qui è fondamentale saper improvvisare”.

La vincitrice fra le donne è Alessia Scalet, 38 anni da Primiero San Martino di Castrozza.

È una veterana della Fisherman’s Friend StrongmanRun, nelle varie edizioni che si sono svolte in diverse località aveva già collezionato 3 vittorie, un secondo e un terzo posto: “Gli ostacoli più belli? Il “Dolomiti Energia Tough Geyser” con la rete sospesa sopra la fontana di piazza Rosmini e “La Sportiva Power Rush” da superare a forza di braccia”.

Curiosità sui partecipanti:

Nazionalità prevalente ovviamente quella italiana, ma complessivamente erano rappresentati 27 paesi. Spiccano per quantità Germania e Svizzera con 16 e 24 iscritti rispettivamente, ma c’erano rappresentanti anche dalla Tanzania, da Perù e da Israele.

A livello regionale c’erano iscritti da 17 regioni diverse: domina il Veneto con 654 concorrenti seguita, su un ideale podio, da Trentino e Lombardia con 591 e 368.

Il concorrente più anziano l’italiano Carlo Papa di 72 anni, la donna più adulta l’italiana Emiliana Coser.

Dalle 20.00 la festa di è spostata in piazza Achille Leoni con lo Strong Party animato dalla musica del DJ Luca Asta.

Dolomiti Energia ha lanciato l’iniziativa “Dolomiti Hydrotour”, un progetto che permette di scoprire come nasce l’energia 100% pulita del Trentino.In particolare, collegato alla obstacle race, ogni strongmanrunner che presenterà il suo pettorale alle casse di Dolomiti Hydrotour  potrà di accedere gratuitamente alle visite guidate organizzate nelle centrali idroelettriche di Riva del Garda o di Santa Massenza.

I partner del 2018:

LA SPORTIVA // NAMED SPORT//PASTIFICIO FELICETTI // GRAPPE MARZADRO // SANGEMINI // MELINDA // EKIS//FLIXBUS. La Gazzetta dello Sport con Sportweek i media partner. Radio ufficiale: Viva FM. Oltre a Comune di Rovereto e Dolomiti Energia, i partner locali saranno ASV Agenzia Sport Vallagarina, Trentino, Tecnotek, Effer, Marangoni e Scaligera Service.

Info tecniche per la tappa The Original di sabato 22 settembre

Info tecniche per la tappa The Original di sabato 22 settembre

Fervono gli ultimi preparativi a Rovereto quando mancano 48 ore alla Fisherman’s Friend StrongmanRun The Original – 20k, organizzata da RCS Sport – RCS Active Team, che per la settima volta consecutiva fa tappa nella località trentina.

La gara avrà inizio alle 14.00, in via Girolamo Tartarotti, dove si ritornerà dopo i primi 10 km per passare il traguardo e ripartire per il secondo giro. Fra le novità introdotte nel 2018 ci sono il tracciato completamente cittadino, il passaggio all’interno  dello stadio Quercia Rovereto Città della Pace e dello Sport e l’attraversamento del quartiere Brione oltre al doppio attraversamento del torrente Leno.

 

INFO UTILI

RITIRO PASS MEDIA

  • Sabato 22 settembre a partire dalle ore 10 alle ore 13.45 nella Sala Polifunzionale della Scuola Primaria Regina Elena in via Follone, 1 a Rovereto
  • La sala rimarrà disponibile per i media fino alle ore 20 di sabato

 

INFORMAZIONI SU DATE E ORARI DELL’EVENTO

Venerdì 21 settembre

Ore 16:00: apertura del Villaggio in Piazzale Achille Leoni e inizio consegna pacchi gara

Ore 18:00 (circa): inaugurazione e taglio del nastro

Ore 20:00: inizio Strong Party

Ore 22:00: termine consegna pacchi gara

 

Sabato 22 settembre – GIORNO DELLA GARA

Ore 9:00: apertura del Villaggio e inizio consegna pacchi gara

Ore 12:30: Mask Contest – I costumi più originali partiranno in prima fila

Ore 14:00: Partenza della gara – Via Tartarotti

Ore 16:30: Premiazioni presso il Villaggio dei primi 3 uomini e delle prime 3 donne

Ore 18:00: Fine gara  / Ore 20:00: inizio Strong Party

 

Dolomiti Energia ha lanciato l’iniziativa “Dolomiti Hydrotour”, un progetto che permette di scoprire come nasce l’energia 100% pulita del Trentino.

In particolare, collegato alla obstacle race, ogni strongmanrunner che presenterà il suo pettorale alle casse di Dolomiti Hydrotour  potrà di accedere gratuitamente alle visite guidate organizzate nelle centrali idroelettriche di Riva del Garda o di Santa Massenza.

Definiti altri due ostacoli di The Original 20k:   “Adrianaaa” e “La Sportiva Power Rush”

Definiti altri due ostacoli di The Original 20k: “Adrianaaa” e “La Sportiva Power Rush”

Mancano ormai quattro giorni all’attesissima edizione 2018 della Fisherman’s Friend StrongmanRun The Original – 20k, organizzata da RCS Sport – RCS Active Team, ed è tempo di svelare altri due ostacoli che vanno a integrare il puzzle affascinante che si sta componendo sotto gli occhi dei partecipanti, ormai impazienti di cimentarsi con il nuovo percorso, decisamente più cittadino rispetto all’edizione precedente.

Ostacolo numero 4 – “ADRIANAAA”: il nome è chiaramente ispirato al mitico grido di  Sylvester Stallone/Rocky che, dopo la fine dei suoi match, urlava sempre il nome della moglie Adriana. È posizionato in via Brione, nell’omonimo quartiere, ed è costituito da due container, collegati tra loro da una serie di pneumatici sospesi, che i partecipanti dovranno aggirare.

Ostacolo numero 11 – “LA SPORTIVA POWER RUSH”: è dedicato allo sponsor tecnico La Sportiva e si trova in Piazza Suffragio.  Si tratta di una monkey bar costruita in americana da superare appendendosi sui pioli .

Continua la sua preparazione con il massimo impegno l’ultratrailer Michele Evangelisti che sta mettendo sotto torchio il team di 10 persone che lo accompagnerà  e che sarà alla partenza con il pettorale numero 1.

La gara avrà inizio alle 14.00, in via Girolamo Tartarotti, dove si ritornerà dopo i primi 10 km per passare il traguardo e ripartire per il secondo giro. Fra le novità introdotte nel 2018 ci sono il tracciato completamente cittadino,  il passaggio all’interno  dello stadio Quercia Rovereto Città della Pace e dello Sport e l’attraversamento del quartiere Brione oltre al doppio attraversamento del torrente Leno.

 

INFO VIABILITÁ

Durante la gara, l’accesso veicolare verrà garantito da Sant’Ilario, viale Trento, via Mascagni, via Driopozzo e via Bellini. L’uscita avverrà da via Bellini, via Driopozzo, via Chiocchetti e viale Trento con direzione Sant’Ilario (strada statale). Una parte del parcheggio al Follone è già stata chiusa per preparare il Villaggio, da domenica il divieto di sosta verrà esteso alla parte nord ovest, da martedì quella sud. 

Le vie del centro storico saranno chiuse dalle ore 13.30 alle ore 18.00 del giorno 23 settembre 2018.

 

INFORMAZIONI SU DATE E ORARI DELL’EVENTO

Venerdì 21 settembre

Ore 16:00: apertura del Villaggio in Piazzale Achille Leoni e inizio consegna pacchi gara

Ore 18:00 (circa): inaugurazione e taglio del nastro

Ore 20:00: inizio Strong Party

Ore 22:00: termine consegna pacchi gara

 

Sabato 22 settembre – GIORNO DELLA GARA

Ore 9:00: apertura del Villaggio e inizio consegna pacchi gara

Ore 14:00: Partenza della gara – Via Tartarotti

Ore 16:30: Premiazioni presso il Villaggio dei primi 3 uomini e delle prime 3 donne

Ore 18:00: Fine gara  – Ore 20:00: inizio Strong Party

Svelati due nuovi ostacoli: “La Sportiva 90 METERS OF GLORY” e “TORNADO CREEK”

Svelati due nuovi ostacoli: “La Sportiva 90 METERS OF GLORY” e “TORNADO CREEK”

Il tempo corre veloce, come gli strongman runner per le strade di Rovereto e, a soli 16 giorni dallo start della Fisherman’s Friend StrongmanRun The Original – 20k, organizzata da RCS Sport – RCS Active Team, è arrivato il momento della tradizionale conferenza stampa che precede la gara. Nel corso dell’incontro con i media, che si è svolto oggi a Palazzo Alberti Poja, sono stati presentati gli aspetti principali dell’attesissima tappa italiana in programma sabato 22 settembre e svelati due nuovi ostacoli, dopo i primi due “volanti” svelati a fine luglio. 

Ostacolo numero 9 – “La Sportiva 90 METERS OF GLORY”: posizionato in Corso Bettini, di fianco al MART, sarà lungo 90 metri in onore dello sponsor tecnico della manifestazione, che festeggia nel 2018 i 90 anni di vita. Il primo tratto del 9° ostacolo sarà composto da file di pneumatici, seguite da una grossa vasca d’acqua contenuta in un container. A seguire i partecipanti dovranno affrontare balle di fieno, un passaggio nei tubi e una rampa, sulla quale saliranno per arrivare a un gruppo di container posizionati a 5 mt di altezza. Infine entreranno in un vasca piena di fango.

Ostacolo numero 12 – “TORNADO CREEK”: una rete navale di 12 metri x 7 sarà attraversata per scendere verso il Leno. Durante il passaggio nel torrente, due autopompe dei vigili del fuoco ostacoleranno i partecipanti spruzzando forti getti d’acqua. Per risalire sulla strada e continuare la corsa dovranno arrampicarsi utilizzando delle funi.

La partenza della gara avverrà alle 14.00, in via Giacomo Tartarotti, dove si ritornerà dopo i primi 10 km per passare il traguardo e ripartire per il secondo giro. Fra le novità introdotte nel 2018 ci sono il tracciato completamente cittadino,  il passaggio all’interno  dello stadio Quercia Rovereto Città della Pace e dello Sport e l’attraversamento del quartiere Brione oltre al doppio attraversamento del torrente Leno.

Settembre per noi di Rcs Sport è tradizionalmente il mese della Fisherman’s Friend StrongmanRun, un appuntamento imperdibile ormai da 7 anni, da quando abbiamo deciso di importare in Italia questo format che riesce a conciliare agonismo e goliardia”  ha dichiarato Andrea Trabuio Responsabile Mass Events RCS Sport – RCS Active Team “Ormai è diventata una sfida con noi stessi per riuscire a introdurre novità, sia nel tracciato per rendere la vita dura ai partecipanti, sia negli eventi collaterali, per attirare sempre più spettatori. Anche quest’anno direi missione compiuta e chi ci sarà non resterà deluso”.

Siamo lieti che la nostra città, conosciuta soprattutto per i suoi eventi culturali, possa essere ancora sede di una grande festa dentro un evento nazionale che concorre a promuovere Rovereto come destinazione” ha commentato Francesco Valduga Sindaco di Rovereto.

Quest’anno il centro storico cittadino torna ad essere protagonista. Come ogni anno mettiamo a disposizione dello staff tecnico di Rcs Sport tutte le energie necessarie alla preparazione di un’edizione che regali alla nostra bella e accogliente città un weekend ricco di divertimento e contagiosa amicizia che prosegue poi la domenica successiva alla Strongmanrun con altri due eventi : Baby Run e King of Firemen” ha commentato Mario Bortot Assessore allo Sport del Comune di Rovereto.

Mostrata anche per la prima volta la maglia ufficiale, fornita per il secondo anno dallo sponsor tecnico La Sportiva, l’azienda trentina leader mondiale nella produzione di scarpette d’arrampicata e di scarponi per l’alta montagna.

Fra i tanti runner che avranno il piacere di indossarla c’è anche un personaggio d’eccezione: l’ultratrailer Michele Evangelisti che gareggerà con un suo team di 10 persone e sarà sicuramente un punto di riferimento per tutti i partecipanti.

Per supportare gli iscritti ci saranno anche gli Sport Mental Coach di Ekis Sport, azienda leader di mercato in servizi di coaching, consulenza, corsi e percorsi formativi. A partire da luglio, tutti i partecipanti hanno potuto seguire un videocorso di allenamento mentale direttamente online, ma saranno seguiti anche prima della gara per curare gli ultimi aspetti in prossimità della partenza e durante la gara in caso di difficoltà. 

INFORMAZIONI SU DATE E ORARI DELL’EVENTO

Venerdì 21 settembre

Ore 16:00: apertura del Villaggio in Piazzale Achille Leoni e inizio consegna pacchi gara

Ore 18:00 (circa): inaugurazione e taglio del nastro

Ore 20:00: inizio Strong Party

Ore 22:00: termine consegna pacchi gara

Ore 24:00: chiusura Villaggio

Sabato 22 settembre – GIORNO DELLA GARA

Ore 9:00: apertura del Villaggio e inizio consegna pacchi gara

Dalle ore 13:00 alle ore 18:00 – Area Hospitality, zona partenza – Via Tartarotti

Ore 14:00: Partenza della gara – Via Tartarotti

Ore 16:30: Premiazioni presso il Villaggio dei primi 3 uomini e delle prime 3 donne

Ore 18:00: Fine gara

Ore 20:00: inizio Strong Party

Ore 24:00: chiusura Villaggio

Presentati i primi due ostacoli “volanti” di The Original – 20K 2018

Presentati i primi due ostacoli “volanti” di The Original – 20K 2018

Il countdown della Fisherman’s Friend StrongmanRun The Original – 20k, è sceso sotto i due mesi ed è arrivato il momento di conoscere le prime anticipazioni sugli ostacoli che, il 22 settembre, renderanno ancora una volta Rovereto una meta irresistibile per tutti gli appassionati di obstacle run.

Lungo il percorso cittadino, scelto per questa edizione,  ci saranno 13 ostacoli che gli strongman runner dovranno superare due volte. 3 ostacoli saranno “volanti” e sono stati svelati alcuni dettagli su due di questi:

  1. Posizionato in piazza Rosmini, in pieno centro, verrà costruito esattamente sopra la celebre fontana circolare. La struttura avrà un’altezza di 5 metri e si comporrà di una lunga rete navale tenuta alle estremità da due grossi blocchi di container (esattamente 3 per lato) sui quali gli strongmanrunner, da sinistra verso destra, si arrampicheranno utilizzando delle funi. La caratteristica di questo ostacolo sarà la presenza di forti getti d’acqua che ne renderanno ancora più faticoso l’attraversamento. Alla base di uno dei suoi lati il container sarà aperto e fungerà da intersezione per il transito dei partecipanti nel punto di cambio del percorso.
  2. Il secondo ostacolo volante può essere definito come “volante alto”. Sarà collocato in viale Trento, precisamente in prossimità di via Brione. Si comporrà di un tunnel formato da un lungo container, all’interno del quale si correrà da un lato all’altro. Per entrare ci si dovrà arrampicare su una scala a pioli, mentre in fase di discesa si dovrà saltare su balle di paglia. Complessivamente la struttura sarà alta 5 metri e il passaggio sospeso 12.

La partenza della gara avverrà alle 14.00, in via Giacomo Tartarotti, dove si ritornerà dopo i primi 10 km per passare il traguardo e ripartire per il secondo giro.  Nel 2018 una motivazione in più per i concorrenti che potranno gareggiare spalla a spalla con l’ultratrailer Michele Evangelisti, un esperto di imprese impossibili che sicuramente trascinerà gli strongmanrunner a prestazioni da record.

Per supportare gli iscritti ci saranno anche gli Sport Mental Coach di Ekis Sport, azienda leader di mercato in servizi di coaching, consulenza, corsi e percorsi formativi. Da luglio a settembre tutti i partecipanti potranno seguire un videocorso di allenamento mentale direttamente online e saranno seguiti anche prima della gara, per curare gli ultimi aspetti in prossimità della partenza, e durante la gara in caso di difficoltà. 

Proseguono a buon ritmo le iscrizioni alla gara il cui costo, a partire dal 1 agosto, passerà da 45 a 50 euro. Per i gruppi uno sconto speciale: al raggiungimento di 10 iscritti il sistema di iscrizione  riaccrediterà automaticamente a ciascun partecipante del team il 10% della quota di iscrizione sulla carta di credito usata per il pagamento. L’operazione sarà ripetuta per ogni scatto di 10 runner iscritti nello stesso team.